Report sul turismo accessibile

Occorrono ancora troppi aggettivi per definire le buone ragioni di un turismo davvero per tutti. Significa che è ancora carente una formazione professionale di settore sganciata dal pregiudizio nei confronti di un segmento di mercato che in realtà costituisce in buona misura il banco di prova della capacità di fare una buona attività ricettiva”.
Delle 37 pagine di cui si compone la recente Indagine sul Turismo Accessibile pubblicata da CPD (Consulta per le persone in difficoltà) in collaborazione con Isitt (Istituto Italiano Turismo per Tutti), mi piace ricordare in apertura di report questa considerazione, che mi pare ben riassuma il quadro attuale sul turismo per le persone con disabilità.  Del tema si è approfonditamente parlato nel convegno“Turismo Accessibile e Piemonte For All – Dal Piemonte all’Europa: potenzialità e opportunità del mercato del turismo accessibile” svoltosi a Torino il 14 giugno 2013.
Il report è scaricabile nella sezione Scarica gratis