#CTcuriosità. In Giappone c’è un’agenzia di viaggi che fa viaggiare il vostro peluche

Avreste mai pensato che anche i pupazzi, e non solo gli umani e gli animali, possono viaggiare? Beh, ci ha pensato Unagi Travel in Giappone, la prima agenzia di viaggio per peluche, che ha collezionato più di 1000 clienti da quando ha aperto 8 anni fa. E da poco ha una succursale anche in Europa, a Parigi la Peluche Travel di Sabine Passelegue, che organizza tour tutto l’anno.

Organizzare la vacanza è molto semplice. Basta spedire il vostro amico peluche all’agenzia in un pacco, e Sabine si occuperà di tutto. Il pacchetto comprende le visite, le varie attività, un souvenir e il rientro a casa.

A febbraio, in occasione del carnevale, i viaggiatori sono sbarcati a Venezia, ma non è una novità perché,  ormai da due anni, tornano a Firenze e in Puglia  per le vacanze estive.

 Perché questa idea alquanto bizzarra, qual è lo scopo?  «Ho aperto l’agenzia perché ho pensato che chi per motivi fisici o economici non può viaggiare, sarebbe stato felice di vedere il mondo così, attraverso il suo alter ego di stoffa. L’ho aperta otto anni fa ma all’inizio non ho avuto molta fortuna. La gente non capiva cosa stavo facendo. Ultimamente ho ricevuto tante domande, anche da uffici e piccole aziende, ma soprattutto da privati, per esempio da genitori che hanno pensato che vedendo il proprio orsetto in viaggio avrebbero ispirato i figli nel conoscere il mondo». E’ quanto  ha dichiarato la titolare giapponese  Sonoe Azuma.

Sembra che l’idea abbia ripercussioni positive a livello psicologico su quanti scelgono l’agenzia.
Una cliente ha raccontato di aver deciso di mandare il proprio orsetto in vacanza, poiché affetta da una malattia che le rendeva impossibili grandi spostamenti.

La sua volontà di fare un viaggio, tuttavia è stata comunque accontentata dall’agenzia di viaggi per peluche: una volta viste le foto delle vacanze del suo orsetto – ha raccontato ad un giornale locale giapponese – ha trovato la motivazione necessaria per sottoporsi ad ulteriori cure mediche.

 

 

Taggato con: , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*