#CTcuriosità

Una rana girovaga.

Un nuovo idle games: la rana viaggiatrice (Tabi Kaeru) un gioco giapponese per smartphone, che da un paio di mesi sta facendo impazzire i ragazzi cinesi.

Protagonista è una rana alla quale danno un nome, poi la si lascia libera di sistemarsi nella tana. In genere quando è a casa passa il suo tempo a leggere, qualche volta mangia il cibo che le hanno preparato. I giocatori dovranno preoccuparsi di raccogliere il trifoglio dietro casa, di andare a fare la spesa al supermercato e fare tutti i preparativi per il suo viaggio. Sì proprio così. La rana viaggiatrice a un certo punto, autonomamente, decide di mettersi in viaggio, anche senza che qualcuno le abbia preparato il bagaglio. Lei fa come le pare e resta fuori casa per la maggior parte del tempo.

La rana, che accudiscono, procura preoccupazioni perché è lontana da casa, salta da un luogo all’altro e invia le vecchie care cartoline di un tempo. A volte viaggia da sola, altre in compagnia di amici (farfalle, lumache, tartarughe ecc) e invia foto per testimoniare la sua avventura.

E se questo gioco diventasse un’ispirazione per un territorio? Magari si potrebbe raccontare un luogo, utilizzando un animale tipico della  zona e farlo girovagare per farne conoscere le risorse.

Buon gioco a tutti!

 

Taggato con: , , , , , , , , , , , ,